La fattoria sociale si propone di essere:

  • Un’impresa economicamente sostenibile.

    Le attività zootecnica e agricola ci permettono di proporre i nostri prodotti sul mercato. Tutta la produzione è integrata con l’offerta di servizi culturali, educativi, assistenziali, formativi e occupazionali a vantaggio di soggetti deboli. Riteniamo sia cruciale il contatto diretto dei consumatori con l’azienda. La valorizzazione commerciale dei prodotti può avvenire sia mediante la vendita diretta, sia rifornendo gruppi di acquisto.

  • Un luogo di relazioni e una comunità formativa.

    Il nostro lavoro si fonda sul rispetto delle risorse personali e sulla responsabilità dei compiti condivisi. Le attività sociali della fattoria si potranno estendere a tutte le persone che possano e vogliano, responsabilmente, contribuire allo sviluppo delle attività dell’impresa (anche prevedendo soggiorni periodici).

  • Uno spazio che si regge sui principi di autogestione, valorizza il radicamento territoriale e l’integrazione nello sviluppo locale.

    Realizziamo le diverse attività in collaborazione con i soggetti della comunità interessati. Crediamo in un’agricoltura socialmente responsabile, capace di rispondere ai nuovi bisogni della collettività, delle persone e del futuro delle nuove generazioni.

In agricoltura la responsabilità d’impresa non è un nobile orpello etico. Investire in responsabilità sociale per un’azienda agricola significa anche produrre “beni pubblici”: aumentare la tutela ambientale e paesaggistica, utilizzare in modo virtuoso ed efficiente le risorse energetiche, promuovere relazioni improntate al mutuo aiuto, realizzare uno sviluppo che sia sostenibile.

Esperienze lavorative

All’interno delle attività lavorative della fattoria è possibile l’attivazione di percorsi specifici, mirati al recupero e al reinserimento di persone svantaggiate nel mondo del lavoro.  Le azioni che compongono tali percorsi riguardano il lavoro in stalla, il lavoro in latteria e il lavoro nell’orto. Impegnano la persona per metà o per l’intera giornata e si svolgono preferibilmente nel periodo che va da aprile a settembre.

 

Turismo sociale

La fattoria organizza gite ed escursioni nel territorio, d’impegno variabile a seconda della tipologia del gruppo di partecipanti. Il programma può prevedere, per esempio, una semplice scampagnata in un luogo accessibile anche a persone in carrozzina. Le escursioni rappresentano l’occasione per avvicinarsi agli elementi naturali. L’impegno e la durata dei percorsi viene concordata con il personale che accompagna il gruppo. Essendo presenti sul territorio alcuni bivacchi, è possibile ideare percorsi più lunghi con pernottamento.

Sottosopra organizza anche settimane di turismo sociale, garantendo il pernottamento delle persone presso strutture di accoglienza dei nostri partner (a poca distanza dalla sede dell’azienda). I programmi delle attività settimanali vengono di volta in volta costruiti e concordati a seconda delle diverse esigenze dei gruppi.

 

Laboratori

La fattoria Sottosopra organizza vari laboratori didattici.

La direttiva europea 2009/136/CE (E-Privacy) regolamenta l'utilizzo dei cookie. Se continui navigando accetti la nostra politica di cookies. Per maggiori informazioni leggi la privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi